Caccia al Tesoro nel Giardino di Boboli


Pronti per esplorare insieme uno dei luoghi più visitati di Firenze?

 

La formula ‘Caccia al Tesoro’ è un modo geniale di coinvolgere e accendere l’interesse in forma giocosa per imparare divertendosi  e trascorrendo un magnifico momento di condivisione fra famiglie.

Per me è stata la primissima volta a Boboli ma certamente non sarà l’ultima.  😉 

 

IL GIARDINO DI BOBOLI

In uno splendido e caldo sabato pomeriggio abbiamo incontrato Mariagrazia Brancone davanti alla biglietteria di Palazzo Pitti (sulla destra, guardando il portone di entrata). Mariagrazia è una guida turistica di firenze e collabora con MammaCult durante le visite.

Importante : la PRIMA DOMENICA DEL MESE l’ingresso è gratuito, come per molti altri beni statali.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE : MUSEI GRATUITI

  

Che la Caccia al Tesoro abbia inizio!

Muniti di mappa con percorso e indovinelli, i piccoli avventurieri dovevano di volta in volta scovare gli indizi necessari per proseguire allo step successivo.

A ogni tappa Mariagrazia dava loro (e a noi) spunti di carattere storico, mitologico e informazioni su usi e costumi legati a quel luogo e alla famiglia che lo ha fortemente voluto e creato.

 

I Medici non perdevano infatti occasione per mostrare la propria potenza e dobbiamo ringraziarli se a oggi possiamo ammirare tutto ciò (non che fossero dei ‘Santi’ ma la maestosità del Rinascimento fiorentino deve loro moltissimo).

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

Come primo indizio è stata la volta di un’asinella – non vi svelo dove si trova, sennò non vale -.

Vi dico solo che è un altorilievo dedicato proprio a questo animale che tanto fu essenziale nella costruzione dell’edificio.

A dire il vero vorrei raccontarvi tutto, per filo e per segno, dettagli, descrizioni, curiosità ecc. Però così vi rovinerei il fascino della scoperta, perciò mi limiterò a qualche accenno qua e là.

 

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

I TESORI DI BOBOLI

Trovato il primo indizio e muniti del giusto spirito di competizione , abbiamo varcato il portone di ingresso vero e proprio al Giardino di Boboli.

E’ un parco enorme, di una bellezza e ricchezza straordinaria, probabilmente il più importante esempio di giardino all’italiana nel mondo. Appena salite le scale si apre un enorme anfiteatro a ferro di cavallo con al centro un antichissimo obelisco egizio

 

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

 

Il Giardino di Boboli è molto frequentato, oltre che da turisti, dai fiorentini che qui amano trascorrere momenti piacevoli e rilassarsi sull’erba dei suoi prati o sulle panchine sparse qua e la.

 

Il percorso si snoda fra vialetti bordati di platani e cipressi del 1600 e fra i racconti di Mariagrazia. Ovunque opere, statue, decorazioni, laghetti, fontane e tanto verde.

 

 

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

SAPEVATE CHE? 

  • Sapevate che la corte di ingresso a Palazzo Pitti diventò sede di una battaglia navale? Ebbene sì. In occasione dei festeggiamenti per il matrimonio di Ferdinando I il cortile fu completamente allagato offrendo uno spettacolo davvero unico.
  • Ben 399 sono le stanze del palazzo. Non male vero?
  • Palazzo Pitti è collegato a Palazzo Vecchio tramite il Corridoio Vasariano  che attraversa gli Uffizi e Ponte Vecchio. Era un passaggio realizzato per consentire ai granduchi di spostarsi dalla loro residenza al palazzo del governo, evitando le strade cittadine.
  • Nel tempo libero i Medici usavano dare grandi feste ma anche divertirsi a ‘far finta di lavorare’. Proprio così. Invitavano amici e si travestivano da contadini dopodiché inscenavano il lavoro nei campi in un’area del parco appositamente adibita a orto. Una vita di fatiche eh…
  • In alcuni edifici e giardini erano coltivate piante da fiore e da frutto fra le più particolari e prestigiose al mondo, come orchidee, agrumi e ananas (vedi decorazione sulla cancellata).
  • Sapevate che il ‘serraglio’ un tempo ospitava anche dei leoni? Vi domanderete come mai. Semplice, sempre per lo stesso motivo: potenza e prestigio!
  • La Grotta del Buontalenti è una delle architetture più bizzarre di Firenze ed è incredibilmente ricca di simbologia e decorazioni di ogni tipo. Qui si gustavano i piaceri della vita , fra cui la pregiatissima cioccolata (appena scoperta e importata dall’America) a suon di musica e fra fontane e affascinanti giochi d’acqua.

 

 

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

PEGASO, MEDUSA E PERSEO FRA STORIA E MITOLOGIA

La nostra visita è terminata seduti su un prato a bordo di un vialetto di fronte al Museo del Costume. Qui Mariagrazia ha raccontato in maniera avvincente la storia di Perseo, delle sue peripezie e di come dalla sconfitta di Medusa fosse nato Pegaso, il mitologico cavallo alato.

( per altro, simbolo della Regione Toscana sempre visibile nel gonfalone)

 Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

I bambini adorano le storie e ancor più i misteri. Per questo la caccia al tesoro è un format ideale sia per loro che per li accompagna. Inoltre Mariagrazia è riuscita sempre a incuriosirli e ad attirare la loro attenzione, cosa non di poca importanza.

Non c’è niente di meglio che vederli mentre si divertono imparando a conoscere un pezzettino delle straordinarie bellezze che abbiamo intorno a noi. Perché certe volte il segreto è proprio questo : usare un diverso punto di osservazione per guardare con occhi nuovi ciò che ci circonda.

 Caccia al Tesoro nel giardino di boboli

 

TIPS

La visita è durata circa due ore.

Con lo stesso biglietto si ha accesso anche ad altre mostre attive in quel momento.

 

 

Voglio farti un regalo!   😎 

Sconto del 5% su tutti i prodotti Mamma Cult usando il codice TRA-1-17

(entro il 31 dicembre)

 

Controlla le iniziative di MAMMA CULT e i prossimi eventi in programma.

Mamma Cult

Mamma Cult

Mamma Cult

Mamma Cult

Mamma Cult

 

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
boboli

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

boboli 43.764900, 11.249800
Sharing is caring
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://travelbreath.it/2017/04/02/caccia-al-tesoro-nel-giardino-di-boboli/

One thought on “Caccia al Tesoro nel Giardino di Boboli

  1. I Giardini di Boboli sono bellissimi, non mi stanco mai di andarci e sinceramente sarebbe piaciuto anche a me scoprirli attraverso questa caccia al tesoro! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *